Giotto

“… rimutò l’arte del dipingere di greco in latino, e ridusse al moderno; et ebbe l’arte più compiuta ch’avessi mai più nessuno.” 

C. Cennini, Libro dell’arte, 1390.